La Spesa Pubblica creativa Europea e i suoi Gorilla volanti

spesa-pubblica

Premessa 1 – Non lo scrivo per giustificare Renzi

Il dibattito fra Renzi e le cariche Europee é sempre molto acceso. Renzi ha sempre fatto lo spocchioso nei confronti dell’Europa spesso cercando di annegare e confondere colpe nazionali con responsabilitá comunitarie. Va bene alzare la voce cercando di rendere l’Europa meno tecnocrate ma attenzione ad accusare gli altri prima di aver messo a posto le cose a casa propria. Considerando che a casa propria le cose continuano a non essere corrette con questo post non voglio assolutamente giustificare Renzi o l’Italia dal punto di vista degli sprechi…. Perché tanto lo fa anche l’Europa.

Sono solo cifre piccole ma significative per capire che c’é da migliorare un pó ovunque anche a Bruxelles.

Premessa 2 – Non voglio fare il qualunquista da movimento dell’ultimo minuto.

Questa lista non é significativa in termini di importi. Come si dice sono bricciole. Quando ho sentito questo elenco di sprechi mi sembravano alquanto strani e quasi piú bizzarri di tanti sentiti negli anni in Italia. Come giá scritto la lotta agli sprechi in Italia ha sempre avuto come protagonisti persone che indicavano la parte sbagliata della spesa. Quella che da un punto di vista numerico non fa la differenza. Io sono sempre stato critico su chi vedeva questi numeri come vera radice dello spreco. Gli sprechi sono tutti scandali ma ci sono quelli che hanno impatti piú alti di altri. Ammetto di essermi messo dalla parte dei qualunquisti con questa lista ma non é per giustificarla: l’elenco mi sembrava semplicemente degno di nota.

Le Spese pazze della comunitá Europea

Proprio ieri ascoltavo Focus Economia (qui la puntata in questione )  condotta da Sebastiano Barisoni su Radio 24 e come spesso accade si pubblicano molti dati sugli sprechi pubblici. In questo caso l’elenco era relativo alla comunitá Europea (dal minuto 20:10) e per certi aspetti é riuscito a stupire anche me abituato alle stranezze pubbliche Italiane.

Gli sprechi esistono un pó ovunque ma questi sono alquanto … bizzarri e sopratutto avvengono proprio in quelle istituzioni che controllano gli sprechi dei paesi dell’Unione.

I due parlamenti

Come tutti sappiamo i parlamenti della comunitá Europea sono 2: Bruxelles e Strasburgo. Una volta al mese si spostano tutti i parlamentari, addetti e scartoffie varie (é allestito un treno speciale per il trasporto della documentazione cartacea) da Bruxelles a Strasburgo per una seduta. Come se In Italia trasferissimo Senato e Camera una volta al mese da Roma a Milano.

Un’idea brillante direi quasi piú fantasiosa del peggior spreco pubblico Italiano.

Il solo movimento costa ben 180 Mil di Euro all’Anno mentre il Parlamento di Strasburgo circa 500 Mil.

I deputati del parlamento Europeo sono 766 e per loro spendiamo:

  • 2Mil l’anno per rinfreschi.
  • 4 Mil per il centro fitness.

Gli Affari Esteri

L’Europa ha come si sa un peso decisionale e politico minimo nel panorama Internazionale. Intendo che ovviamente ogni singolo paese ha la sua struttura di Affari Esteri che ha piú operativitá di quella comunitaria.

Nonostante questo:

  • La comunitá Europea mantiene ben 139 sedi di rappresentanza all’estero con un personale totale di ben 5600 persone e un costo totale annuo di ben 524 Mil di Euro. Di queste sedi é doveroso elencare:
    • Le isole Fiji con 33 dipendenti (felici)
    • Le Mauritius con 37 dipendenti (felici)
    • I Caraibi con 44 dipendenti (felici)
  • Il Ministero costa da solo 508 Milioni all‘anno
    • Previsto un incremento del 4% nel 2014
    • 200 Mil l’anno per la sola sede centrale
    • 7 Milioni per gli spostamenti del Ministro che nella prossima commissione sará Federica Mogherini.

Bricciole di spesa assurde

É doveroso elencare le seguenti voci di spesa che potremmo raggruppare, per esser educati,  sotto il nome di stranezze culturali. Sono tutte voci confermate da piú fonti anche se il documento di riferimento della comunitá Europea sembra scomparso dal link.

  • La casa della storia europea in costruzione che é costata 31Mil per ristruttuzione, 16Mil per l’allestimento scenico, 6Mil per il multilinguismo e un costo annuo di 11Mil.
  • Fondi per l’Euro raglio: Un asino olandese che gira l’Europa per costruire una donkey-pedia ovvero un’enciclopedia asinile. (ammontare non trovato)
  • L’eurogaloppo un fumetto per insegnare ai bambini l’Unione Europea e le sue regole (ammontare non trovato)
  • 200.000 Euro destinati al Festival del vento. …”Per dare all’organo un ruolo naturale nella vita culturale”…
  • 2,5 Mil destinati alla compagnia di danza Web Europa di Vienna
  • 100.000 Euro destinati al tango Finlandese… Tango? Finlandese?
  • 57.000 Euro per l’European Joystick orchestra che compone opere con il controller della Play Station. IL CONTROLLER DELLA PLAYSTATION … 57.000 Euro … 57.000 Euro IL CONTROLLER…
  • 90.000Euro spesi per uno studio tecnico sugli sciacquoni dei bagni
  • Ricerche per l’utilizzo di insetti in cucina. (ammontare non trovato)
  • Ballerini Belgi che insegnano danza agli Africani. Scusa? Non ho capito.

E il gran finale

  • 400.000 Euro l’anno per le esibizioni dei Flying Gorillas  (gorilla volanti)  compagnia di danza inglese specializzata nel combinare suoni di sassofoni, clarinetti e rutti… rutti?.. 400.000 … rutti? … 400.000. Sotto potrete apprezzare una loro performance che ne giustifica ovviamente la spesa.

Insomma abbiano tutti bisogno di darci una regolata in questo problematico periodo e l’Europa non sembra esente. Renzi non deve (ma lo fará) usare stupidi sprechi comunitari come scudo per non portare a termine la revisione di spesa ma é ovvio che risulta alquanto imbarazzante chiedere tagli alla sanitá Greca mentre si allevano Gorilla volanti per 400.000 Euro l’Anno.

 

Alcuni link come riferimenti (anche se un pó datati).

A breve la lista con i documenti ufficiali che al momento risultano difficili da trovare.

In questo link altre voci di spesa interesaanti

http://www.openeurope.org.uk/Content/documents/Pdfs/top50euwaste2010.pdf

http://openeuropeblog.blogspot.co.uk/2010/07/should-eu-spend-money-on-culture.html

http://www.telegraph.co.uk/news/worldnews/europe/eu/8462856/EU-spending-in-numbers.html

 

 

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.